Antroposofia

 

         Arcangelo Michele

Cristo e l’Anima Umana

Il Senso della Vita

Affinché l’evoluzione Umana si avvii al meglio ci vuole ormai la concezione del mondo antroposofico, visto che il darwinismo in fondo parla solo della lotta dell’esistenza, soccombendo l’un l’altro, non interessandosi del processo evolutivo che esiste per chi soccombe.

Il darwinista vede soltanto esseri che raggiungono la meta ed altri esseri che soccombono. Da questi ultimi sgorga però la spiritualità, sicchè non soltanto ciò che è vittorioso nella lotta fisica si evolve. Quello che apparentemente soccombe, compie anch’esso una evoluzione nel mondo spirituale, e questo è importante.

In questo modo penetriamo nel senso della vita.

Nulla perisce, nemmeno il vinto, neanche ciò che è mangiato, bensì riceve spirituale fecondazione e rigermoglia spiritualmente. Come nell’uomo si sviluppa il germe fecondatore per il suo ambiente, così la Forza-Cristo si sviluppa in cambio di ciò che nell’uomo apparentemente soccombe. Avviene allora il mistero del Golgota: ecco la fecondazione di ciò che ha dovuto soccombere; è una fecondazione operata dall’alto verso il basso. In effetti qui, per ciò che apparentemente si è staccato dal divino ed è precipitato nel baratro, si ha un cambiamento.

Interviene la Forza-Cristo e lo feconda. Dal mistero del Golgota in poi vediamo nell’ulteriore decorso dell’evoluzione terrestre un rifiorimento e un nuovo progresso mercè la fecondazione ricevuta dalla Forza del Cristo.

La Forza-Cristo ha fecondato diverse volte sulla Terra, dalla civiltà Egizio-Caldaica fino alla nostra epoca.In questa progressiva evoluzione vediamo che ciò che abbiamo imparato a conoscere nell’uomo possa divenire una cooperazione di fattori, interno esterno, animico e fisico, che si fecondano a vicenda. Così in alto e così in basso avviene la fecondazione per opera del Cristo.

La Terra deve partecipare ai misteri cosmici, per questo si ha la polarità. Si sono sviluppati due poli opposti sulla Terra e anche ciò che sta al di sopra, ciò che si è unito alla Terra col mistero del Golgota, il Cristo e la Terra si appartengono. Questo scenario di opposizioni ed unioni di polarità avviene oltre che nella Terra anche nell’uomo e precisamente sta accadendo ora nell’Anima Umana.

Gli Dei si sono preposti degli scopi, ma si sono scelti anche il teatro, la scena ove tali scopi debbono essere raggiunti e questa scena o teatro è l’Anima Umana.

Che cosa costituisce il senso della vita?

Che nell’uomo stesso questo senso abbia vita.

“ Nel tuo pensare vivono pensieri cosmici,

nel tuo sentire tessono virtù cosmiche,

nel tuo volere agiscono esseri cosmici.

Perditi entro pensieri cosmici,

sperimentati attraverso virtù cosmiche,

crèati da esseri di volontà.

Non finire nelle lontananze dell’Universo,

nel gioco sognante del pensiero…..

comincia nelle vastità dello spirito

e termina entro gli abissi della tua anima.

Così trovi gli ideali degli Dei,

riconoscendo te entro te stesso”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *